Il nostro impatto climatico 2022

Per continuare a ridurre l'impatto ambientale abbiamo definito obiettivi climatici in tutti e tre gli ambiti di applicazione del Protocollo GHG e in linea con l'Accordo di Parigi. Calcoliamo le emissioni di carbonio per gli ambiti di applicazione 1 e 2 dal 2018 e per tutti e tre gli ambiti di applicazione dal 2020.

I nostri calcoli climatici per il 2022 mostrano una riduzione delle emissioni dell'8% negli ambiti di applicazione 1 e 2 rispetto all'anno iniziale (2018), ma un aumento significativo del 39% nell'ambito di applicazione 3 rispetto all'anno iniziale (2020). Questo aumento è dovuto principalmente al forte incremento delle vendite in generale e dei livelli di fornitura. Tuttavia le emissioni in produzione per prodotto acquistato sono diminuite del 15% rispetto all'anno iniziale (2020), in gran parte grazie al maggiore utilizzo delle energie rinnovabili nella catena di approvvigionamento.

I calcoli per il 2022 mostrano che l'1% delle emissioni è legato agli ambiti di applicazione 1 e 2, mentre ben il 99% è legato all'ambito di applicazione 3. Nel 2022 le emissioni negli ambiti di applicazione 1 e 2 ammontavano a 673 t di CO2e, con una riduzione dell'8% rispetto all'anno iniziale (2018). La maggior parte delle emissioni (69%) deriva dai veicoli aziendali utilizzati nelle nostre organizzazioni commerciali. Con il passaggio a una flotta aziendale di auto elettriche, in linea con la car policy di Hultafors Group, puntiamo a ridurre drasticamente tali emissioni. Grazie all'ampio utilizzo dell'energia elettrica rinnovabile (97%) nei nostri stabilimenti, solo l'1% delle emissioni deriva da energia elettrica acquistata.

Poiché il 99% delle emissioni di Snickers Workwear è legato all'ambito di applicazione 3, per ridurle in modo significativo dobbiamo collaborare da vicino con partner, fornitori e clienti. Nel 2022 le emissioni nell'ambito di applicazione 3 sono ammontate a 59.466 t di CO2e, con un aumento del 39% rispetto all'anno iniziale. L'aumento è giustificato in parte dal continuo incremento delle vendite, ma anche dall'aumento dei livelli di magazzino per far fronte alla domanda dei clienti nel periodo post-pandemia. Poiché negli ultimi mesi del 2022 si sono allentati i disagi legati alla pandemia, quali chiusure di fabbriche e problemi logistici, i tempi di conduzione della catena di approvvigionamento si sono ridotti in fretta, determinando l'aumento dei livelli di magazzino e quindi delle emissioni. Come nota positiva, i calcoli dimostrano una riduzione del 15% delle emissioni in produzione per prodotto acquistato [kg CO2e/prodotto acquistato] rispetto all'anno iniziale. La riduzione delle emissioni può essere attribuita al maggiore utilizzo delle energie rinnovabili nella catena di approvvigionamento, nonché al nuovo mix di prodotti acquistati che comprende più prodotti a basse emissioni.

Il 93% delle emissioni nell'ambito di applicazione 3 proviene da beni e servizi acquistati ed è legato in particolare alla produzione e all'estrazione delle materie prime. Gran parte delle emissioni si verificano durante il trattamento a umido, un processo ad alto consumo energetico impiegato nel settore tessile. Grazie al dialogo diretto con tutti i fornitori di materiali, alle pratiche di acquisto definite e alla consolidata strategia di partnership e approvvigionamento a lungo termine, il nostro lavoro per ridurre l'impronta è già a buon punto. Tuttavia per ridurre in modo sostanziale l'impatto climatico saranno fondamentali la trasparenza e la collaborazione continua con i produttori di indumenti e materie prime.

Per il 2022 è nettamente aumentata la quantità di dati primari utilizzati per il calcolo GHG. Calcolando l'impatto con i dati primari anziché con le medie globali, il risultato riflette la situazione effettiva nella catena di approvvigionamento di Snickers Workwear. I dati primari rappresentano la base per il dialogo sul cambiamento della catena di approvvigionamento e ogni variazione dell'impatto a livello di produttore si riflette nel report climatico del marchio. Per ridurre l'impatto nella catena di approvvigionamento, Snickers Workwear deve in primo luogo aumentare l'efficienza energetica e il passaggio all'energia rinnovabile. Tuttavia entrambi gli aspetti richiedono cambiamenti lunghi e complessi e gli effetti di tali cambiamenti potranno essere rilevati e rapportati solo l'anno successivo all'implementazione.

Calendario della riduzione

Nell'ultimo trimestre 2022 abbiamo avviato un'analisi approfondita per quantificare le riduzioni che ci permetteranno di raggiungere il nostro obiettivo climatico applicando un modello di riduzione specifico. Il risultato sarà un importante documento guida per definire le priorità nonché per identificare rischi, sfide e opportunità e, soprattutto, diventerà uno strumento di supporto per portare avanti la nostra strategia climatica.

Spiegazione degli ambiti di applicazione 1, 2 e 3

DIRETTE: AMBITO DI APPLICAZIONE 1 Emissioni di gas serra dirette che derivano da fonti gestite dall'azienda.

INDIRETTE: AMBITO DI APPLICAZIONE 2 Emissioni di gas serra dovute alla generazione di energia acquistata dall'azienda.

SUPPLEMENTARI: AMBITO DI APPLICAZIONE 3 Emissioni di gas serra indirette derivanti dalla catena del valore dell'azienda.